Brioches facili da realizzare

Brioches facili da realizzare. Per iniziare la giornata dolcemente

Ingredienti

  • farina Manitoba 500 gr
  • zucchero 80 gr
  • lievito di birra 12 gr
  • latte 250 gr
  • olio di semi 3 cucchiai
  • uova 2
  • sale q.b.

PER SPENNELLARE

  • burro sciolto 80 gr
  • uovo 1
  • acqua 1 cucchiaio
  • zucchero

Informazioni

  • difficoltà:★☆☆☆
  • tempo di preparazione: 4 ore
  • dosi: 6 persone
  • costo: $

Preparazione

Per prima cosa mettete nell’impastatrice il lievito di birra sbriciolato insieme ad un solo cucchiaio di zucchero, uno di farina e il latte. Azionate la macchina per circa 3 minuti. Lasciate riposare il composto ottenuto per circa 15 minuti.

Trascorso il tempo di riposo aggiungete al composto le uova, lo zucchero rimasto, il sale e l’olio. Mescolate per un minuto e aggiungete la farina rimasta continuando a mescolare.

A questo punto aiutandovi con le mani formate una palla e fatela lievitare per circa 2 ore in un recipiente unto con dell’olio di semi.

Trascorse le 2 ore suddividete l’impasto in otto palline di ugual dimensione. Stendete ognuna di esse fino ad ottenere 8 sfoglie sottili.

Stendete su di un piano coperto con carta da forno infarinata la prima sfoglia, spennellatela con il burro e cospargetela con lo zucchero. Continuate così fino all’ottava sfoglia sulla quale non dovrà essere messo niente.

A questo punto con il mattarello stendete la torre di sfoglia fino ad ottenere un disco di mezzo centimetro. Dividete il disco in spicchi e arrotolateli formando le vostre brioches.

Preparate ora una teglia con della carta da forno e posizionate i vostri cornetti ben distanziati tra loro poiché cresceranno di volume.

Nel frattempo sbattete l’uovo insieme ad un cucchiaio di acqua e spennellate tutti i cornetti.

Accendete il forno ventilato a 180 gradi e cuocete per circa 20 minuti.

Le vostre brioches sono pronte per essere mangiate così oppure riempite con la crema che più vi piace.

Se volete dopo averle cotte potete conservarle in freezer e poi scaldare nuovamente in forno.

DOLCE APPETITO

Print Friendly, PDF & Email
Condividi sui Social:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.